Prospettive di pianificazione fiscale con il regime Lump-Sum

Il gruppo di lavoro europeo Private Client Services di Andersen ha recentemente pubblicato una guida riguardante i regimi fiscali agevolati in diversi Stati, concepiti principalmente per attrarre High Net Worth Individuals non residenti.

Infatti, alcuni Paesi prevedono dei regimi particolari per i lavoratori che ivi traferiscono la propria residenza. I professionisti di Italia, Portogallo, Spagna, Svizzera e Regno Unito hanno analizzato la normativa nei rispettivi Stati, di cui potete leggere il dettaglio nel documento allegato.

Alcune giurisdizioni, come l’Italia, prevedono regimi diversi in base alle esigenze del soggetto non residente; come il regime per i neo-residenti previsto dall’art. 24bis TUIR, concepito per attrarre High Net Worth Individuals, il quale prevede un pagamento forfettario di 100.000,00 euro per tutti i redditi di fonte estera od il regime per i lavoratori impatriati previsto dall’art. 16 del D.Lgs. n. 147/2015, il quale prevede la tassazione agevolata del proprio reddito di lavoro subordinato, autonomo o di impresa per un quinquennio prorogabile.