Proroga scheda carburanti per tutto il 2018: fatturazione elettronica rinviata al 2019

Il Consiglio dei Ministri ha approvato ieri, in data 27 giugno 2018, il Decreto Dignità, contenente la proroga della validità della scheda carburante ancora per tutto il 2018.
La fatturazione elettronica per le cessioni di carburante è dunque rimandata al 2019.
Per coloro che nel frattempo si erano adeguati alle novità della normativa rimane valida la possibilità di emettere fattura elettronica su base facoltativa o su richiesta del cliente.
Resta invariato l’obbligo di effettuare il pagamento per gli acquisti di carburante per autotrazione mediante mezzi tracciabili diversi dal denaro contante ai fini della deducibilità del costo del carburante e della detrazione della relativa iva, come stabilito in precedenza dal provvedimento n. 73203/2018 dell’Agenzia delle Entrate.

Da ultimo, si precisa che tale proroga non si estende all’obbligo di fatturazione elettronica per le prestazioni dei subappaltatori che operano in una filiera di imprese nel quadro di contratti di appalto stipulati con la P.A. e nemmeno alla memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri relativi alle cessioni di carburante da utilizzare come carburanti per motori.

I professionisti di Andersen & Legal Italia sono a Vostra completa disposizione per fornire la più ampia consulenza in merito ai temi evidenziati nella presente circolare.