Andersen ospita l’Interactive Advertising Bureau

Andersen Italia è lieto di ospitare il secondo incontro dell’anno della IAB Digital Breakfast.

Nella sede di Milano di Andersen Italia si terrà l’appuntamento dell’Interactive Advertising Bureau, la più importante associazione nel campo della pubblicità digitale a livello mondiale, in rappresentanza dell’intera filiera del mercato della comunicazione interattiva in Italia.

La Digital Breakfast è un format d’incontri di aggiornamento dedicati ai Soci dell’Associazione, durante i quali IAB presenta le attività in corso e i progetti futuri, informando i suoi membri anche su importanti novità normative e tecniche.

All’evento di mercoledì 15 maggio Natascia Alesiani e Giovanni Gallucci, dottori commercialisti e soci di Andersen Italia, presenteranno le novità introdotte dal nuovo Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza. Verrà discusso con un taglio pratico l’impatto della nuova normativa sulle norme del codice civile che riguardano l’amministrazione e il controllo delle società.

Già operativa dal 16 marzo scorso, questa normativa è volta a evitare la crisi delle aziende, gestendo preventivamente i segnali che la individuano. Il Codice impone agli imprenditori di attivare strumenti adeguati per la tempestiva rilevazione dello stato di crisi e per l’assunzione di idonee iniziative.

I Soci di IAB – che sono costituiti dai principali operatori italiani e internazionali sul  mercato della comunicazione interattiva in Italia: dagli editori, le concessionarie, le web agency, agli istituti di ricerca, centri media, agenzie creative, società che operano su internet – verranno anche informati di come sono mutati obblighi e vincoli degli amministratori e le responsabilità risultanti dal loro operato. La rilevazione della crisi, infatti, deve essere preventiva e coinvolge sia imprenditori che eventuali organi di controllo.

In attesa dell’emanazione degli specifici indicatori della crisi elaborati dal CNDCEC, si analizzeranno gli aspetti che caratterizzano la gestione dell’azienda e gli strumenti a disposizione degli operatori per l’emersione tempestiva della crisi al fine della sua risoluzione.