Andersen per la protezione e la valorizzazione dei patrimoni delle famiglie

Andersen e BPER insieme a Palazzo Zabarella

Palazzo Zabarella è la cornice dell’incontro che BPER Banca e Andersen organizzano il 19 febbraio a Padova sul tema del trust nell’arte.

L’evento in programma

Questo strumento giuridico, presentato dal responsabile Trust Company BPER, Angelo Taffurelli, e dal CEO Andersen, Andrea De Vecchi, è infatti uno degli istituti che meglio supportano i processi di gestione dei patrimoni familiari, in particolare durante la trasmissione delle opere d’arte ai propri discendenti.

Le collezioni artistiche private possono essere così protette con il trust e gestite da un responsabile – il trustee, che diventa esclusivamente proprietario fiduciario – secondo lo scopo indicato nell’atto istitutivo (che può avere pure fini di conservazione e valorizzazione del patrimonio artistico). Le opere d’arte così salvaguardate possono anche essere messe a disposizione di musei e gallerie.

La breve presentazione di questo strumento da parte di BPER Banca e Andersen, precede una visita guidata alla mostra Van Gogh, Monet, Degas – The Mellon Collection of French Art from the Virginia Museum of Fine Arts, ospitata da Palazzo Zabarella fino al primo marzo.

Chiuderà l’happening, un aperitivo nello storico Caffè Pedrocchi di Padova, teatro di intensi momenti della storia della città e non solo, tra cui il ferimento di uno studente universitario l’8 febbraio 1848, che diede il via ai moti risorgimentali italiani.

 

 

Per approfondire, qui sotto puoi trovare gli articoli dedicati all’evento