Tassa vidimazione libri sociali 2022

Le società di capitali (S.p.a., S.a.p.a., S.r.l.) – ad eccezione di società cooperative e mutue assicuratrici – devono versare entro il 16.3.2022 la tassa annuale di concessione governativa per la bollatura e la numerazione dei libri e dei registri, ai sensi dell’art. 23 della Tariffa allegata al DPR 641/72.

La tassa determinata forfetariamente – a prescindere dal numero sia dei libri e/o registri tenuti sia delle relative pagine – è dovuta nella misura di:

  • 309,87 euro, per le società con capitale sociale o fondo di dotazione – alla data del 1° gennaio 2022 – è inferiore o uguale a 516.456,90 euro;
  • 516,46 euro, per le società con capitale sociale o fondo di dotazione – alla data del 1° gennaio 2022 – supera 516.456,90 euro.

Il versamento del tributo deve essere eseguito esclusivamente mediante modello F24 che può essere oggetto di compensazione.

L’importo forfettariamente determinato deve essere indicando nella “Sezione Erario” con il codice tributo 7085 (Tassa annuale vidimazione libri sociali), anno di riferimento 2022 e l’importo dovuto.