Importante scadenza – 28 settembre: comunicazione Agenzia delle Entrate

Per il 2017 per tutti i soggetti passivi IVA è previsto l’invio dei dati di tutte le fatture emesse e ricevute e delle relative note di variazione relativi a tutto il I° semestre, entro il 28 settembre 2017 e di quelli relativi al II° semestre entro il 28 febbraio 2018.

Il nuovo adempimento, da effettuarsi esclusivamente con modalità telematiche, sostituisce il cosiddetto “Elenco clienti fornitori – spesometro”.

Oggetto di comunicazione saranno i dati relativi a:

  • Tutte le fatture emesse nel periodo di riferimento, comprese quelle annotate nel registro dei corrispettivi;
  • Tutte le fatture ricevute e annotate nel registro degli acquisti nel periodo di riferimento, comprese le bollette doganali;
  • Tutte le note di accredito/addebito emesse e ricevute nel medesimo periodo.

I soggetti che già si avvalgono, per opzione comunicata entro il 31 marzo 2017, della trasmissione telematica volontaria dei dati delle fatture e dei corrispettivi e coloro che utilizzano il Sistema di Interscambio per la trasmissione e ricezione di tutte le fatture sono esonerati dall’invio della comunicazione, così come i soggetti che applicano il regime forfetario ex art. 1 commi 54-89 L. 23 dicembre 2014, n. 190 o il regime dei minimi ex art. 27, commi 1 e 2, D.L. n. 98/2011.

Segnaliamo a tutti i nostri clienti che lo Studio provvederà autonomamente alla predisposizione e all’invio della comunicazione all’Agenzia delle Entrate per tutti i soggetti che già si affidano allo Studio per la gestione della contabilità.

A tutti i soggetti che tengono la contabilità internamente si suggerisce di contattare la propria software house per la predisposizione del file telematico conforme alle specifiche tecniche diffuse dall’Agenzia delle Entrate, e di far pervenire il medesimo allo Studio in tempi utili per la trasmissione.

Andersen & Legal Italia resta a disposizione per ogni ulteriore informazione e chiarimento.