Il brand Andersen ora anche negli studi dell’America Latina

Anche in America Latina gli studi membri di Andersen Global da oggi operano sotto un unico brand, “Andersen”, come già in Europa, dallo scorso 8 luglio

Gli studi membri di Andersen Global in America Latina opereranno ora con la denominazione di “Andersen”, rafforzando la posizione dell’organizzazione quale one-stop shop per servizi fiscali e legali a livello globale. L’annuncio segue l’adozione da parte degli studi europei del brand Andersen, avvenuto lo scorso 8 luglio.

I Paesi che adottano il brand Andersen

Gli studi professionali Andersen Global in Brasile, Ecuador, Guatemala, Messico e Uruguay, che operavano prima con le insegne “Andersen Tax” e “Andersen Tax & Legal”, ora saranno “Andersen”, insieme ai nuovi studi membri MODO Law e GSRC in Argentina, che hanno stipulato l’accordo di membership quest’anno.

Andersen Global continua a concedere la massima priorità all’espansione della propria presenza in America Latina e della propria piattaforma di recente costituzione nei Caraibi. In America Latina, l’organizzazione globale è presente anche in Cile, Colombia, Costa Rica, El Salvador, Honduras, Nicaragua, Panama, Paraguay e Perù attraverso gli studi con cui ha firmato accordi di collaborazione, e ha aggiunto altri studi collaboranti in 11 Paesi nella regione dei Caraibi negli ultimi sei mesi.

Le parole di Mark Vorsatz

“La nostra espansione è motivata dal servizio al cliente e il nostro obiettivo non consiste nel divenire lo studio più grande, bensì nel tenere fede al nostro impegno di sviluppo di un’organizzazione che offra ai clienti i migliori servizi fiscali e legali in assoluto in maniera perfettamente integrata in tutto il mondo”, ha dichiarato Mark Vorsatz, presidente di Andersen Global e amministratore delegato di Andersen.

“La nostra organizzazione si adopera con profondo impegno per rispondere alle esigenze della clientela, ma investe anche nel proprio personale e nella prossima generazione. Condividiamo tutti gli stessi valori e la stessa visione, a prescindere dalla nostra ubicazione geografica, pertanto è più che appropriato che ciò venga rispecchiato nella nostra denominazione comune.”

Il commento di Leonardo Mesquita

Leonardo Mesquita, direttore generale per la regione America Latina, ha aggiunto: “Il pilastro portante su cui poggia la nostra organizzazione è costituito dalla visione comune di preservare la nostra autonomia e fornire servizi perfettamente integrati e sinergici ai nostri clienti in tutto il mondo. Siamo molto lieti di adottare una denominazione che rispecchia ciò che già sappiamo: siamo un’unica organizzazione.”

Nel corso del prossimo anno, gli studi affiliati in tutto il mondo continueranno ad adottare il nome Andersen, mentre Andersen Global continuerà ad espandersi in mercati chiave nelle regioni Caraibi, America Latina, Africa e Medio Oriente.

I numeri dell’associazione

Andersen Global conta oggi più di 6.000 professionisti a livello mondiale ed è presente in 191 località con una rete di studi professionali legati da accordi di membership e collaborazione.

Il viaggio dell’organizzazione ha avuto inizio nel 2002, quando 23 ex soci di Arthur Andersen istituirono WTAS, uno studio specializzato in via esclusiva in consulenza fiscale. Nel 2014, lo studio statunitense ha adottato la denominazione di “Andersen Tax” e, nel 2019, quella di Andersen.

Dalla fondazione di Andersen Global nel 2013 da parte dello studio statunitense Andersen Tax LLC, l’organizzazione globale ha registrato una crescita esponenziale. Dopo il lancio della sua piattaforma globale in Europa, Andersen Global ha compiuto il proprio ingresso in America Latina nel 2015. La regione ha continuato a espandersi e include oggi 34 sedi, 1.000 consulenti fiscali e legali e 90 soci.