La web tax in un’intervista a Bloomberg Tax

Bloomberg Tax intervista Francesco Marconi sulla nuova Web Tax. Amazon, Facebook e altri giganti della tecnologia americana potrebbero dover pagare centinaia di migliaia di dollari all’Italia in virtù di una nuova legge.

La web tax modificata dalla Legge di Bilancio 2019 recepisce le indicazioni della proposta di direttiva della Commissione Europea e l’Italia è il primo fra i paesi comunitari a dare attuazione a una proposta che non è stata ancora tradotta in direttiva.Gli altri Stati paiono muoversi a diversa velocità: laddove alcuni stanno lavorando per una rapida attuazione (Spagna, Francia, Germania), altri vanno a rilento (Austria, Danimarca, Svezia) e qualcuno è addirittura contrario (come Paesi Bassi, Irlanda e Lussemburgo).

L’imposta del 3% si applica ai ricavi derivanti dalla fornitura dei seguenti servizi per le aziende con un fatturato annuale globale di almeno 750 milioni di euro, almeno 5,5 milioni dai servizi digitali forniti in Italia: ”veicolazione su un’interfaccia digitale di pubblicità mirata agli utenti della medesima interfaccia; messa a disposizione di un’interfaccia digitale multilaterale che consente agli utenti di essere in contatto e di interagire tra loro, anche al fine di facilitare la fornitura diretta di beni o servizi; trasmissione di dati raccolti da utenti e generati dall’utilizzo di un’interfaccia digitale”.

Il dottore commercialista Francesco Marconi sostiene che l’imposta sulle entrate digitali italiana è basata su una logica corretta, ma sembra essere modellata su una soluzione a breve termine.

Marconi dichiara che questa tassa è un rapido modo per inserire 150 milioni di euro (172,2 milioni di dollari) nel bilancio 2019, indipendentemente dalla sostenibilità della misura. Nella sua forma attuale, l’imposta è quasi un ibrido reddito/imposta sul valore aggiunto, con alcune disposizioni – come la valutazione delle sanzioni e un regime di responsabilità solidale – che direttamente citano o rispecchiano le leggi sull’IVA dell’Italia.