Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Fiscale 2019

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 247 del 23-10-2018 il Decreto Legge n. 119 contenente “Disposizioni urgenti in materia fiscale e finanziaria”, approvato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 20 ottobre.

Il Decreto, che entra in vigore oggi 24 ottobre 2018, contiene previsioni in ordine alla cd. pacificazione fiscale nonché di semplificazione. In particolare, con riguardo al primo punto si segnalano:

– la definizione agevolata dei processi verbali di constatazione nonché degli atti del procedimento di accertamento notificati entro la data di entrata in vigore del Decreto (artt. 1 e 2);

– la definizione agevolata dei carichi affidati all’agente della riscossione fino al 31 dicembre 2017 (art. 3 e 5);

– l’annullamento integrale dei debiti sino a 1.000 euro in carico all’agente della riscossione dal 2000 al 2010 (art. 4);

– la definizione agevolata delle controversie tributarie pendenti (art. 6);

– una procedura di definizione agevolata riservata alle associazioni e società sportive dilettantistiche (art. 7);

– la previsione di una “dichiarazione integrativa speciale” che potrà includere sino a 100.000 euro di maggior imponibile annuo, nei limiti però del 30% dei redditi già dichiarati. Tale dichiarazione comporterà il versamento di un’imposta del 20% sostitutiva delle imposte sui redditi, dei contributi previdenziali e dell’Irap, di altre imposte sostitutive e ritenute, nonché l’applicazione dell’aliquota media per l’imposta sul valore aggiunto (art. 9).

In tema di semplificazione il decreto introduce disposizioni concernenti l’avvio della fatturazione elettronica (art. 10), l’emissione delle fatture (art. 11) e l’annotazione delle fatture emesse (art. 12) nonché in materia di registrazione degli acquisti e di detrazione dell’Iva (artt. 13 e 14).

Infine, il DL 119/2018 contiene disposizioni sul processo tributario telematico, e previsioni in tema di accise, gruppo Iva e memorizzazione e trasmissione telematica dei dati relativi ai corrispettivi giornalieri.

Seguiranno delle circolari di maggiore dettaglio sui singoli temi. I professionisti Andersen&Legal sono sin d’ora a disposizione per fornire ulteriori informazioni e chiarimenti in merito all’argomento.