Comunicazione dati spese sanitarie 2021: l’invio diventa semestrale

Il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 29 gennaio 2021, pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 6 febbraio, oltre ad aver confermato la proroga del termine per l’invio al Sistema Tessera Sanitaria (TS), per le spese sanitarie e veterinarie sostenute nel 2020, ha riscritto il calendario per le trasmissioni del 2021. L’invio dei dati, infatti, avrà scadenza semestrale invece che mensile.

Il precedente DM del 19 ottobre 2020 all’art.7 c.1, prevedeva che la trasmissione dei dati delle spese sanitarie e veterinarie dovesse essere effettuata “entro la fine del mese successivo alla data del documento fiscale, per le spese sostenute dal 1° gennaio 2021”. Per effetto del DM del 29 gennaio 2021 la periodicità mensile, inizialmente prevista, viene differita di un anno e in via transitoria, per l’anno in corso, è stata introdotta una scadenza semestrale. Pertanto, tenendo conto di quanto appena affermato, la trasmissione dovrà avvenire entro:

• il 31 luglio 2021, per le spese sostenute nel primo semestre 2021 (gennaio – giugno);
• il 31 gennaio 2022, per le spese sostenute nel secondo semestre 2021 (luglio – dicembre).

Con l’inserimento del comma 2-bis all’art.7 del DM del 19 dicembre 2020, viene inoltre precisato che “per la scadenza della trasmissione dei dati delle spese sanitarie e veterinarie si fa riferimento alla data di pagamento dell’importo di cui al documento fiscale”.
In aggiunta, coerentemente a quanto previsto dalle specifiche tecniche contenute nell’Allegato A del DM di ottobre 2020, viene precisato che l’invio dei dati al Sistema TS deve seguire la logica di cassa, ne consegue che in presenza:

• di una fattura emessa entro il 31 dicembre 2020 e pagata a gennaio 2021, l’invio dei dati dovrà avvenire entro il 31 luglio del 2021 (termine di invio dei dati del primo semestre);
• per una fattura emessa nel mese di maggio 2021 e pagata a luglio 2021, i dati dovranno essere inviati entro il 31 gennaio 2022 (termine di invio dei dati del secondo semestre);
• per una fattura emessa a febbraio 2021 e pagata contestualmente alla sua emissione, i dati relativi dovranno essere inviati entro il 31 luglio 2021.

Salvo ulteriori modifiche, che potrebbero sopraggiungere, a partire dalle spese sanitarie sostenute dal 1° gennaio 2022, la trasmissione dei dati avrà scadenza mensile e questi dovranno essere comunicati entro la fine del mese successivo alla data del pagamento del documento fiscale.