Andrea De Vecchi commenta con Il Sole 24 Ore sull’economia africana

L’Africa è costantemente in crescita sia per popolazione che per PIL. In alcuni Paesi la spesa al consumo salirà oltre i tassi dell’8%. Ad oggi il segmento più vivace per la crescita è quello legato ai servizi come: information e communication technology oltre a quello della finanza. La conseguenza positiva di ciò è che si aprono frontiere enormi per gli investimenti, in mercati ancora acerbi e in piena espansione.

Le parole del CEO

Secondo Andrea De Vecchi, CEO di Andersen Italia, membro di Andersen Global, organizzazione operativa in oltre 170 Paesi, “Il problema di andare in Africa è trovare standard legislativi uniformi e questo fattore scoraggia gli investitori“. Quella «uniformità» dovrebbe essere uno degli obiettivi dell’African Continental Free Trade Agreement, una maxi-area di libero scambio per i Paesi membri dell’UA che prevede l’abbattimento dei dazi sul 90% dei beni esportati.

 

Per approfondire, qui sotto puoi trovare l’articolo del Sole 24 Ore