Irrevocabilità del regime di Branch Exemption

Il regime di branch exemption attribuisce la facoltà alle imprese residenti nel territorio dello Stato di optare per l’esenzione degli utili e delle perdite attribuibili a tutte le proprie stabili organizzazioni all’estero.

L’articolo 168-ter, comma 2, del TUIR stabilisce che l’opzione è irrevocabile ed è esercitata al momento di costituzione della stabile organizzazione, con effetto dal medesimo periodo d’imposta. L’articolo 2.1 del provvedimento dell’Agenzia delle Entrate prot. n. 2017/165138, del 28 agosto 2017, stabilisce inoltre che “l’impresa esercita l’opzione per il regime nella dichiarazione dei redditi riferita al periodo d’imposta di costituzione della branch, a partire dal quale è efficace il regime di branch exemption”.

Attraverso il principio di diritto n. 13, del 28 novembre 2018, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che l’opzione per il regime di branch exemption è irrevocabile ai sensi dell’articolo 168-ter comma 2 del TUIR e che, per tale ragione, il contribuente non può esimersi dall’applicazione del regime attraverso una dichiarazione integrativa “a sfavore” ex articolo 2, comma 8, del DPR 322/98 con integrazione dei versamenti dovuti, oltre a interessi e sanzioni. La scelta operata mediante l’opzione, infatti, è espressione di una manifestazione di volontà negoziale che, come tale, può essere “rettificata” solo in presenza di dolo, violenza o errore.

Il principio espresso dall’Agenzia delle Entrate ha trovato conferma anche nel prevalente indirizzo della giurisprudenza di legittimità (Cassazione, sent. n. 1117/18, n. 19410/15, n. 1128/09 e n. 7294/12), secondo cui l’errore, per avere i caratteri di rilevanza ed essenzialità, non deve cadere sulla diversa valutazione della convenienza fiscale della scelta operata dal contribuente in dichiarazione sulla base di elementi sopravvenuti o comunque successivi a tale momento (cfr. altresì Risoluzione AE n. 325 del 14 ottobre 2002).

I nostri professionisti sono a disposizione per fornire ulteriori chiarimenti sul tema.