Aumenta il carico fiscale per i lavoratori frontalieri

Siglato un nuovo accordo tra Italia e Svizzera per regolare l’imposizione dei lavoratori frontalieri: Francesco Marconi, Partner e Dottore Commercialista, e Alessandro Poli, Associate Partner e Avvocato, hanno approfondito il regime di tassazione tra i due stati in un articolo edito da IPSOA.

Il recente Accordo sul regime impositivo riservato ai frontalieri, raggiunto anche grazie alle esigenze emerse in seguito all’emergenza sanitaria da Covid-19, ha subito diverse variazioni e sostituisce integralmente l’accordo concluso a Roma il 3 ottobre 1974. Il nuovo trattato entrerà tuttavia in vigore non prima del 2023 e sarà soggetto a revisione quinquennale.

Nell’articolo i nostri professionisti chiariscono quali sono i cambiamenti rispetto alle precedenti norme e chiariscono i nuovi criteri di assoggettamento ad imposizione.