Webinar Public procurement, regulatory framework, and future legislative proposals

Il team della service line europea di Andersen Public and Regulatory Law organizza per il 2 dicembre un webinar dal titolo Public procurement, regulatory framework, and future legislative proposals (clicca qui per registrarti).

Il panel di speaker sarà composto da: José Vicente Morote, European Legal coordinator di Andersen, Rafael RipollVassilios Kanaras, Legal Officer presso il dipartimento Access to Procurement Markets del Directorate General Internal Market, Industry, Entrepreneurship and SMEs.

Vassilios è un avvocato e un funzionario pubblico nell’Unione europea dal 2002, che ha maturato una considerevole esperienza nel Consiglio dell’Unione europea e nel Parlamento europeo. Dal 2018 lavora presso il Directorate General occupandosi, tra l’altro, del monitoraggio dell’applicazione delle norme sugli appalti pubblici dell’UE.

Durante il webinar, i nostri relatori analizzeranno le regole che l’Unione Europea ha stabilito per armonizzare la normativa sugli appalti pubblici al fine di disciplinare le modalità secondo cui le autorità pubbliche e alcuni operatori di servizi pubblici acquistano beni, prestazioni lavorative e servizi.

La Commissione europea mira a promuovere gli appalti pubblici transfrontalieri congiunti e sostenere la formazione sulle politiche favorevoli alle PMI. Ciò aiuterà gli acquirenti a collaborare, a imparare gli uni dagli altri e a garantire un miglior rapporto qualità-prezzo.

In base alle norme sugli appalti pubblici dell’UE, le amministrazioni che si aggiudicheranno l’appalto dovranno tener conto di molteplici aspetti tra cui la tutela dell’ambiente, il sostegno alla comunità sociale di riferimento e la promozione dell’innovazione.

Per sostenere ulteriormente la diffusione di appalti strategici, la Commissione europea aggiornerà e pubblicherà nuovi documenti di orientamento sull’uso di criteri innovativi, ecosostenibili e sociali. La Commissione promuoverà inoltre lo scambio di best practice, anche in settori strategici, come l’assistenza sanitaria, l’informatica e l’edilizia.