AdE introduce il mini scudo fiscale

Maurizio Di Salvo, Avvocato e Dottore Commercialista, ha analizzato il  D.L. n. 148/2017 relativo al cosiddetto mini scudo fiscale in un articolo dal titolo “L’emersione delle attività estere non dichiarate, edizione 2018” pubblicato sul numero di giugno di Novità Fiscali, la rivista specializzata della Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana- SUPSI.

Il Decreto oggetto di analisi prevede una nuova sanatoria per lavoratori frontalieri ed ex residenti all’estero (iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero – AIRE). Le nuove norme daranno la possibilità a questi soggetti di regolarizzare le attività finanziarie detenute all’estero su conti correnti e libretti di risparmio.

Nell’articolo vengono evidenziati alcuni punti deboli delle misure adottate contro l’evasione fiscale sulle zone di confine, frutto di guadagni leciti, ma mai dichiarati. E’ inoltre approfondito il difficile coordinamento pratico tra le procedure di emersione voluntary e voluntary-bis.