Esterometro, proroga al 1° luglio 2022

Il D.L. 146/2021 – Decreto Fiscale – è intervenuto prorogando dal 1° gennaio 2022 al 1° luglio 2022 l’obbligo di trasmissione dei dati relativi alle operazioni transfrontaliere (Esterometro) via SDI con il formato della fattura elettronica.

Rimane quindi possibile fino al 30 giugno 2022 la trasmissione dei dati riguardanti fatture emesse/ricevute dai soggetti non residenti anche tramite il precedente tracciato XML.

Si ricorda che le operazioni con i soggetti non residenti possono essere già trasmesse tramite il sistema di interscambio attraverso:

  • fatture elettroniche attive verso soggetti non residenti in formato XML – codice destinatario “XXXXXXX”
  • autofatture per le operazioni da soggetti passivi Extra-UE (TD 17 / TD 19)
  • integrazione elettronica delle fatture ricevute, per operazioni da soggetti passivi UE (TD 17 / TD 18).

Di seguito. uno schema riepilogativo concernente i termini per l’emissione dell’autofattura/integrazione e la relativa trasmissione allo SDI.

 

Operazione effettuata Momento di effettuazione dell’operazione Termine emissione dell’autofattura Termine annotazione nel registro vendite Termine di invio allo SdI
Acquisto da soggetto Ue Giorno 15 del mese successivo a quello di ricezione della fattura, con riferimento al mese precedente Giorno 15 del mese successivo a quello di ricevimento del documento comprovante l’operazione o del mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione.
Acquisto di beni mobili da soggetto extra Ue Consegna/ spedizione del bene Dodicesimo giorno successivo a quello di effettuazione Giorno 15 del mese successivo al momento di effettuazione Giorno 15 del mese successivo a quello di ricevimento del documento comprovante l’operazione o del mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione.
Acquisto di beni immobili da soggetto extra Ue Stipula dell’atto Dodicesimo giorno successivo a quello di effettuazione
Prestazione di servizi generica ricevuta da soggetto Extra-Ue Ultimazione della prestazione Giorno 15 del mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione
Prestazione di servizi non generica, ricevuta da soggetto Extra-Ue, rilevante in Italia Pagamento del corrispettivo Dodicesimo giorno successivo a quello di effettuazione

 

Rimangono escluse dall’adempimento le operazioni per le quali è stata:

  • emessa una bolletta doganale (importazioni/esportazioni)
  • emessa o ricevuta una fattura elettronica trasmessa mediante SDI.

Si seguito si riepilogano le scadenze, per chi si volesse avvalere ancora della comunicazione delle operazioni tramite “esterometro”.

Scadenza Operazioni da trasmettere
31 gennaio 2022 Operazioni relative al 4° trimestre 2021
2 maggio 2022 Operazioni relative al 1° trimestre 2022
22 agosto 2022 Operazioni relative al 2° trimestre 2022