Public Law in Action – Novità dal diritto amministrativo

Con la newsletter Public Law in Action, i professionisti della service line di diritto amministrativo, guidati dall’avv. Carlo Gioffré, esaminano le novità più importanti dal mondo dell’energia e degli appalti pubblici.

Nel presente approfondimento, sono state analizzate le principali novità introdotte dal DL Agricoltura nel settore delle energie rinnovabili, nonché le nuove Regole Operative per l’agrivoltaico.

DL Agricoltura: novità per FER in aree agricole

Il Decreto-Legge 63/2024, noto come DL Agricoltura, ha introdotto delle importanti novità per quanto riguarda la realizzazione di impianti alimentati da fonti rinnovabili nelle aree agricole.

L’art. 5 del Decreto-Legge modifica l’art. 20 del D.Lgs. 199/2021, prevedendo che l’installazione degli impianti fotovoltaici con moduli collocati a terra in zone classificate agricole non sarà più consentita, se non nelle aree dove sono già installati impianti della stessa fonte, nelle cave e miniere cessate, nei siti e gli impianti nella disponibilità di ferrovie dello Stato o di società di gestione aeroportuale, o nelle aree di cui alla lett. c-ter) del comma 8 dell’art. 20 del D.Lgs. 199/2021.

Da tale previsione risultano esclusi gli impianti fotovoltaici con moduli a terra finalizzati alla costituzione di una Comunità Energetica Rinnovabile, ovvero alla realizzazione di progetti attuativi del PNRR.

Inoltre, gli iter autorizzativi già avviati alla data di entrata in vigore del decreto sono conclusi ai sensi della normativa previgente.

Impianti agrivoltaici innovativi: le nuove Regole Operative

Sono state approvate le Regole Operative per impianti agrivoltaici innovativi, necessarie per l’attuazione degli incentivi previsti dal DM Agrivoltaico.

Le Regole Operative dedicano la parte prima all’enucleazione dei requisiti per l’accesso e il mantenimento degli incentivi, in particolare distinguendo fra requisiti soggettivi e oggettivi. Fra i requisiti oggettivi, oltre a quelli di carattere generale, sono specificati i requisiti progettuali che devono essere adottati dai sistemi agrivoltaici, nonché sono indicati i requisiti per le componenti dell’impianto quali moduli, sistemi di accumulo e dei sistemi di monitoraggio.

La parte seconda si occupa di definire le procedure per la selezione delle iniziative meritevoli di accesso agli incentivi, individuando le modalità, il calendario delle procedure e gli strumenti necessari al fine di presentare le richieste, nonché tutta la documentazione necessaria.

Inoltre, le Regole Operative distinguono, rispettivamente nella parte terza, quarta e quinta, gli adempimenti precedenti all’entrata in esercizio delle iniziative, la richiesta di riconoscimento degli incentivi e gli adempimenti in fase di esercizio delle iniziative, offrendo così un quadro completo delle attività che è necessario compiere.