Podcast

La norma e oltre” è il podcast dei professionisti di Andersen che ti guida tra le opportunità e le normative fiscali e legali per lo sviluppo della tua impresa.

In ogni episodio, spunti utili per il tuo business e le ultime novità tax and legal. Fiscalità, leggi e direttive come non le avete mai ascoltate!

Seguici anche su Spotify, Google Podcasts e Spreaker.

 

Business Judgment rule

Le ultime novità in materia di responsabilità dell’amministratore e di corretta gestione della società. La valutazione delle scelte imprenditoriali deve compiersi ex ante, tenendo conto della mancata adozione delle cautele, delle verifiche e delle informazioni preventive normalmente richieste per un atto dell’amministratore.

Superbonus 110%

Con la nuova Legge di Bilancio 2021 entrano in vigore rilevanti novità in merito al Superbonus, la maxi-agevolazione fiscale del 110%, che permette di detrarre, cedere o richiedere lo sconto in fattura a fronte di determinati interventi sugli immobili. Per attivare il Superbonus 110% è necessario inviare un modello di comunicazione all’Agenzia delle Entrate reperibile sul loro sito dove esprimere la propria scelta fra l’utilizzo alternativo dello sconto in fattura o la cessione del credito.

Decadenza del marchio

Quali elementi sanciscono la fine dei diritti per l’utilizzo dei segni distintivi. I problemi di salute del titolare di un marchio non possono essere addotti come ostacoli alla decadenza per non uso.
Il Tribunale di Milano con una recente sentenza è tornato a pronunciarsi sull’idoneità di determinate circostanze fattuali ad impedire la decadenza del marchio.

Novità per documentazione su prezzi di trasferimento

Un nuovo Provvedimento pubblicato dall’Agenzia delle Entrate ha modificato sostanzialmente la disciplina nazionale in tema di transfer pricing. Le principali novità riguardano gli oneri documentali, la loro struttura e la loro idoneità nel garantire la cosiddetta penalty protection. I prezzi di trasferimento sono una materia di cruciale importanza per tutti i gruppi multinazionali, indipendentemente dalla loro dimensione e dal settore di attività.

Aggiornamenti dei regolamenti arbitrali europei

Tutte le modifiche adottate dalle principali istituzioni arbitrali europee nel 2020 e all’inizio del 2021 per incrementare l’efficienza, la trasparenza e la flessibilità del processo arbitrale e per continuare ad operare nel contesto delle restrizioni causate dalla pandemia. Dalla Camera Arbitrale di Milano, al London Court of International Arbitration e all’International Court of Arbitration of the International Chamber of Commerce, e altre istituzioni.

Legittimità del finanziamento dei soci

Il finanziamento dei soci può essere opposto al Fisco soltanto in presenza di regolari delibere assembleari e scritture contabili: in mancanza di questi due fattori, si può ritenere che l’erogazione finanziaria costituisca una semplice re-immissione in azienda di utili occulti.

Motivazione delle delibere assembleari

Le norme e la giurisprudenza disciplinano quando le decisioni dall’assemblea dei soci possono essere assunte senza esplicitarne le ragioni e quando invece devono essere motivate opportunamente. Il legislatore ha previsto solo alcuni determinati casi in cui si richiede espressamente un obbligo di motivazione della delibera.

Quando l’arte usa i brand e viceversa

Tra la produzione artistica e la riconoscibilità di prodotti di consumo si tende una linea che divide la contraffazione dalla libertà di espressione. Le sentenze delle corti comunitarie e statunitensi offrono occasioni di riflessione sulla leicità dell’uso dei marchi nelle opere d’arte. E viceversa.

Nuove regole per il crowdfunding nell’Unione Europea

Per consentire alle piattaforme di crowdfunding di fornire più facilmente i loro servizi sul mercato unico, il Parlamento europeo approva un regolamento che sopperisce alla mancanza di un regime normativo e di vigilanza.

Vendita online di medicinali non soggetti a prescrizione medica

La Corte di Giustizia Europea si è recentemente pronunciata sull’applicabilità della normativa sulla vendita online di medicinali non soggetti a prescrizione medica obbligatoria.
Per la Corte uno Stato Membro di destinazione di un commercio elettronico di farmaci non soggetti a prescrizione medica può, a determinate condizioni, imporre le proprie regole nazionali.

Nomina dell’organo di controllo al 2022

L’obbligo di nomina del revisore o dell’organo di controllo nelle SRL e nelle società cooperative viene rinviato al 2022 per contenere gli effetti negativi dell’emergenza da Covid-19 sulle attività d’impresa. La modifica dell’articolo 379 del Codice della Crisi d’impresa e dell’Insolvenza stabilisce che tale obbligo sarà operativo solo con l’approvazione del bilancio relativo all’esercizio 2021.

Imposta di registro nel conferimento ramo d’azienda

Confermata dalla Corte Costituzionale la natura dell’imposta di registro come imposta d’atto. Viene negato che l’applicazione dell’articolo 20 del Testo Unico delle disposizioni concernenti l’imposta di registro possa determinare indebiti vantaggi fiscali, permettendo di sottrarre all’imposizione l’effettiva ricchezza evidenziata da elementi non desumibili direttamente dall’atto.

Decreto “Agosto”: tempi di recupero più rapidi per i crediti IVA in sofferenza

Il Decreto “Agosto” rende certi i termini di emissione delle note di variazione IVA in diminuzione, riscrivendo la formulazione dell’art. 26 DPR 633/72. In particolare, con riguardo alle procedure concorsuali, la nota di variazione potrà essere emessa dal cedente/prestatore a partire dalla data in cui il cessionario/committente sarà assoggettato ad una procedura concorsuale, senza dover attendere l’esito della stessa, salvo poi effettuare una rettifica di segno opposto qualora il credito venga soddisfatto.

Contenzioso e arbitrato con la controparte russa

Il Codice processuale della Federazione Russa stabilisce la competenza esclusiva del giudice russo nelle controversie che coinvolgono persone soggette alle sanzioni relative alla Russia. Nuove disposizioni a tutela da eventuali pene introdotte da uno Stato straniero, da associazioni statali o unioni degli Stati.

Lo scontro tra le clausole dell’arbitrato e quelle dell’UE

Le clausole di arbitrato tra investitore e Stato nei trattati bilaterali di investimento intra-UE vengono dichiarate incompatibili con i trattati dell’Unione Europea. L’arbitrato come meccanismo di risoluzione delle controversie non è “un elemento del sistema giurisdizionale dell’Unione”.

Procedure per appalti pubblici

La normativa europea in tema di appalti pubblici fornisce delle opzioni che favoriscono l’acquisto in tempi rapidi di forniture, beni e servizi di prima necessità. Gli acquirenti pubblici in caso di urgenza possono avvalersi della possibilità di ridurre i termini per accelerare le procedure aperte o ristrette, che diventano “procedure accelerate”. La direttiva consente anche il ricorso alla procedura negoziata senza previa pubblicazione.

Il Golden Power

Il Golden Power: come lo Stato protegge gli asset strategici. Il Governo protegge da possibili investitori stranieri (e non solo) le imprese Italiane che svolgono attività considerate di rilevanza strategica ed interesse nazionale. Lo Stato può opporsi, o dettare specifiche condizioni, con riferimento all’acquisito delle partecipazioni di questi asset o anche vietare l’adozione di determinate delibere.