• Cessioni INTRA: rilevanza iscrizione al VIES e nuove prove di uscita del bene dallo Stato

    Di seguito si riepilogano gli elementi caratterizzanti gli scambi intracomunitari: l’operazione deve avere come oggetto beni mobili materiali spediti o trasportati dal venditore o dall’acquirente o da terzi per loro conto da uno Stato membro ad un altro; l’operazione deve svolgersi tra un cedente soggetto passivo e un cessionario soggetto passivo che agisce in uno […]

    Learn More

  • Versamento della Tassa annuale per i Libri Sociali

    Soggetti obbligati Il versamento della tassa va effettuato dalle società di capitali (spa, srl e sapa) ivi comprese le società consortili. Tra i soggetti obbligati rientrano anche le società in liquidazione ordinaria e le società sottoposte a procedure concorsuali (con esclusione delle società fallite), sempre che permanga l’obbligo della tenuta dei libri da vidimare nei […]

    Learn More

  • Effetti fiscali dei canoni a scaletta

    Una fattispecie che ricorre con una certa frequenza è quella di un accordo di riduzione del canone di locazione a favore del conduttore che, d’intesa con il locatore, esegue dei lavori di ristrutturazione sull’immobile. Ai sensi dell’art. 26 del Testo Unico delle imposte sui redditi “i redditi fondiari concorrono, indipendentemente dalla percezione, a formare il […]

    Learn More

  • Ritenute negli appalti ed estensione del regime del Reverse Charge

    La Legge di bilancio 2020 (legge n. 157/2019) ed il decreto fiscale ad essa collegata (D.L 124/2019) hanno introdotto alcune misure volte a contrastare il fenomeno dell’omesso versamento di ritenute fiscali ed IVA nel caso in cui le opere o i servizi siano eseguite da imprese appaltatrici, sub-appaltatrici o affidatarie. Con effetto dal 1° gennaio […]

    Learn More

  • Gli effetti della Brexit nel 2020

    A partire dal 1 febbraio 2020, a seguito della procedura di ratifica dell’accordo di recesso dall’Unione Europea, il Regno Unito diventerà uno Stato terzo. Ad oggi non vi saranno concreti cambiamenti rispetto al passato in quanto è stato previsto un periodo transitorio che si protrarrà fino al 31 dicembre 2020, nel quale: il Regno unito […]

    Learn More

  • Obblighi, modalità e termini di rilascio e trasmissione Certificazione Unica 2020 su compensi e provvigioni per contribuenti in regime forfettario

    I soggetti in regime forfettario devono rilasciare la C.U. 2020 ai soggetti a cui nel corso del 2019 hanno erogato rispettivamente: – redditi di lavoro dipendente ed assimilati; – redditi diversi da quelli indicati al punto precedente, sui quali è stata operata in modo facoltativo la ritenuta d’acconto; Viceversa la C.U. 2020 non deve essere […]

    Learn More

  • Assonime e i nuovi obblighi per le S.r.l.: il primo esercizio da assoggettare alla revisione

    Assonime, con il Caso n. 1/2020 pubblicato il 27 gennaio 2020, ha rammentato che il nuovo Codice della Crisi di Impresa e dell’Insolvenza ed il successivo D.L. 32/2019 hanno modificato l’art. 2477, comma 2, c.c., ampliando le condizioni in presenza delle quali una società a responsabilità limitata è tenuta a nominare l’organo di controllo o […]

    Learn More

  • Pagamenti tracciati per le spese detraibili

    Dal 1 gennaio 2020 al fine di beneficiare della detrazione IRPEF di cui all’art.15 del TUIR ed in altre disposizioni normative, il pagamento delle spese detraibili deve avvenire mediante mezzi “tracciabili”, tra i quali carte di debito, di credito e prepagate, assegni bancari e circolari. A titolo esemplificativo le spese che dovranno essere pagate con […]

    Learn More

  • Legge di Bilancio 2020 – Ecco cosa prevede la digital tax

    L’imposta sui servizi digitali (cd. “digital tax”) viene rilanciata dall’articolo 1, comma 678, della Legge di Bilancio 2020. La normativa era stata introdotta già dalla Legge di Bilancio 2019; tuttavia, la prima formulazione non ha mai trovato attuazione. La nuova versione della digital tax, profondamente integrata e rinnovata, riguarda le imprese, residenti e non, che […]

    Learn More

  • Legge di Bilancio 2020 – Credito di imposta per ricerca&sviluppo e innovazione

    La Legge di Bilancio 2020 all’art. 1, commi 198-209, introduce un credito di imposta relativo agli investimenti in ricerca e sviluppo, in transizione ecologica, in innovazione tecnologica 4.0 e in altre attività innovative. Il nuovo credito opera per il periodo di imposta 2020 ed è concesso a tutte le imprese residenti in Italia, indipendentemente dalla […]

    Learn More

  • Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza: cosa prevede il decreto correttivo

    Lo schema di decreto predisposto dal Governo pochi giorni prima di Natale, che sarà verosimilmente emanato a gennaio e che reca disposizioni integrative e correttive a norma dell’art. 1, comma 1, della Legge n. 20 del 8 marzo 2019, apporterà significative modifiche ed integrazioni al D.Lgs. 14/2019, recante il Codice della Crisi d’Impresa e dell’Insolvenza. […]

    Learn More

  • Contabilizzazione delle fatture a cavallo d’anno

    In considerazione delle modifiche intervenute lo scorso anno, in particolare con l’art. 14, DL n. 119/2018, c.d. “Collegato alla Finanziaria 2019”, è opportuno prestare particolare attenzione alla contabilizzazione delle fatture a cavallo d’anno, soprattutto per quanto riguarda la detraibilità dell’IVA. Il modificato art. 1, comma 1, DPR n. 100/98 stabilisce che: “Entro il medesimo termine […]

    Learn More

  • Novità IAS 12

    Lo IASB (International Accounting Standards Board) ha pubblicato l’interpretazione IFRIC 23 “Uncertainty over Income Tax Treatments” al fine di disciplinare i requisiti relativi alla rilevazione e misurazione di cui allo IAS 12 “Imposte sul reddito”, per quelle ipotesi in cui vi sia incertezza sul trattamento fiscale di determinate poste di bilancio. Nella predisposizione dei bilanci […]

    Learn More

  • Versamento dell’acconto IVA 2019

    Entro il 27 dicembre i contribuenti soggetti passivi IVA sono obbligati al versamento dell’acconto IVA 2019. L’ammontare dell’acconto può essere determinato utilizzando tre diversi metodi: • Metodo storico; • Metodo previsionale; • Metodo delle operazioni effettuate. Il metodo storico prevede la determinazione dell’acconto IVA sull’88% del saldo a debito: • Della liquidazione a debito relativa […]

    Learn More

  • Versamento saldo IMU-TASI

    Scade il 16 dicembre 2019 il termine per il versamento del saldo IMU e TASI relativo agli immobili posseduti nel corso del 2019. L’imposta municipale propria (IMU) è dovuta dal proprietario dell’immobile ovvero dal titolare del diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi e superficie, secondo le quote di possesso. Sono soggetti passivi anche il […]

    Learn More

  • Nuove semplificazioni fiscali

    L’art. 16 comma 1-bis del D.L. n. 124/2019 – decreto fiscale collegato alla legge di bilancio 2020, in corso di conversione – introduce novità in materia di semplificazioni fiscali. Tra le previsioni che mirano a semplificare e ridurre gli adempimenti dei contribuenti, importanti novità hanno come oggetto esterometro ed imposta di bollo. Nello specifico si […]

    Learn More

  • La presunzione di distribuzione degli utili anche ai soci costituiti in società di capitali

    L’Ordinanza n. 27049/2019 della Corte di Cassazione ha stabilito che la presunzione di distribuzione degli utili extracontabili accertati in capo a una società di capitali a ristretta base sociale può essere applicata anche qualora i soci siano costituiti sotto forma di società di capitali. Nel caso esaminato dalla Corte la compagine sociale di una Srl […]

    Learn More

  • Nuovi limiti alle compensazioni fiscali

    L’art. 3 comma 1 del D.L. n. 124/2019 – decreto fiscale collegato alla legge di bilancio 2020, introduce novità in materia di compensazioni fiscali. Le novità avranno applicazione per i crediti maturati nel periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2019 ovvero dichiarazione dei redditi 2020 e dichiarazione IRAP 2020. In particolare, dal 1 gennaio […]

    Learn More

  • Decreto fiscale 2020: Riduzione degli acconti per il 2019

    A decorrere dal 2019 ovvero dalla data di entrata in vigore del decreto fiscale, per i soggetti che esercitano attività economiche per le quali sono stati approvati gli ISA e che dichiarano ricavi/compensi di ammontare non superiore al limite stabilito da ciascun indice nonché, per i soggetti che partecipano a società, associazioni e imprese in […]

    Learn More

  • Trasferimenti di sede sociale «in entrata»: criteri per la determinazione del valore di ingresso

    Con la risoluzione n. 92/E del 5 novembre 2019, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla determinazione dei valori in ingresso nell’ipotesi di trasferimento all’interno del territorio dello Stato della sede di una società estera. Il caso esaminato dall’Agenzia delle Entrate riguarda un’ipotesi di fusione per incorporazione in entrata, avvenuta nel corso del […]

    Learn More