• Il nuovo Modello RLI per l’opzione alla cedolare secca sulle locazioni commerciali

    Con il provvedimento n. 64442 del 19 marzo 2019 l’Agenzia delle Entrate ha integrato il modello RLI, le relative istruzioni e le specifiche tecniche per la trasmissione telematica, dando la possibilità di esercitare l’opzione per il regime della cosiddetta “cedolare secca” anche per i contratti che hanno ad oggetto unità immobiliari commerciali appartenenti alla categoria […]

    Learn More

  • Responsabilità penale dei sindaci a titolo di concorso omissivo in caso di violazione del dovere giuridico di controllo

    Con la sentenza n. 12186, depositata il 19.03.2019, la Corte di Cassazione ha ribadito il principio secondo il quale, a fronte di rilevanti violazioni degli amministratori, l’inerzia prolungata del collegio sindacale è espressiva di compartecipazione dolosa nel delitto di bancarotta fraudolenta impropria degli amministratori. Infatti, secondo la Corte, l’ampiezza dei doveri di controllo imposti ai […]

    Learn More

  • Partita IVA chiusa solo dopo l’incasso dell’ultima fattura

    L’articolo 35-bis del D.P.R. 633/1972 prevede l’obbligo per gli eredi di procedere alla chiusura della partita IVA del de cuius nel termine massimo di 6 mesi dalla sua morte. Tuttavia, in presenza di fatture da incassare o prestazioni non ancora fatturate da parte del contribuente defunto è ammissibile derogare a quanto stabilito dal succitato articolo, […]

    Learn More

  • Tax credit per la riqualificazione delle strutture alberghiere

    Dalle ore 10 del 3 aprile 2019 fino alle ore 16 del 4 aprile 2019 sarà possibile presentare domanda per il riconoscimento del credito d’imposta per la riqualificazione delle strutture alberghiere con riferimento alle spese sostenute nel 2018. L’istanza dovrà essere inoltrata in formato telematico tramite il Portale dei Procedimenti all’indirizzo  http://bandi.servizi.politicheagricole.it/taxcredit, previa registrazione e compilazione della stessa da […]

    Learn More

  • Effetti della trasformazione societaria sul calcolo dell’holding period

    L’articolo 87 del TUIR prevede che l’istituto della Participation Exemption (PEX), ovvero l’esenzione da IRES per il 95% delle plusvalenze realizzate in seguito alla cessione di partecipazioni in società, possa essere applicato solo in presenza (congiunta) dei seguenti requisiti: ininterrotto possesso dal primo giorno del dodicesimo mese precedente quello dell’avvenuta cessione (holding period); classificazione nella […]

    Learn More

  • Cassazione: il labile confine tra la cessione di un edificio da demolire e la cessione di un terreno edificabile

    Nel caso in oggetto la contribuente cedeva ad una società immobiliare un vetusto edificio di civile abitazione ricevendone in cambio a titolo di permuta due unità immobiliari da costruirsi in luogo del citato fabbricato. L’accordo tra le parti prevedeva che venisse edificato, nel terreno su cui insisteva l’edificio, un complesso di appartamenti con relative pertinenze […]

    Learn More

  • Versamento della tassa annuale per i libri sociali

    Soggetti obbligati Il versamento della tassa va effettuato dalle società di capitali (spa, srl e sapa) ivi comprese le società consortili. Tra i soggetti obbligati rientrano anche le società in liquidazione ordinaria e le società sottoposte a procedure concorsuali (con esclusione delle società fallite), sempre che permanga l’obbligo della tenuta dei libri da vidimare nei […]

    Learn More

  • Le conseguenze dell’Hard Brexit sugli scambi commerciali con l’UE

    Com’è noto, lo scorso 29 marzo 2017 il Regno Unito comunicava la propria intenzione di recedere dall’Unione europea, così come espressamente previsto dall’articolo 50 del Trattato sull’UE. Tale decisione, salvo diversa disposizione, avrà efficacia dal prossimo 30 marzo 2019. L’Agenzia delle Dogane, con nota del 26 febbraio u.s., ha illustrato le implicazioni in ambito I.V.A. […]

    Learn More

  • Prorogate le comunicazioni per spesometro, esterometro e LIPE

    Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, tramite comunicato stampa, ha informato che è stato firmato il DPCM che prevede la proroga dal 28 febbraio 2019 al 30 aprile 2019 per le: comunicazioni dei dati delle fatture ovvero dello “spesometro” del 3° e 4° trimestre 2018 e, per coloro che hanno optato per la trasmissione semestrale, […]

    Learn More

  • Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il nuovo Codice della Crisi d’Impresa e dell’insolvenza

    Il Decreto Legislativo n. 14 del 12 gennaio 2019, attuativo della legge delega n. 155/2017 per la riforma delle procedure concorsuali, è stato pubblicato ieri, 14 febbraio 2019, in Gazzetta Ufficiale. L’entrata in vigore del Codice è prevista per il 15 agosto 2020, decorso il termine di 18 mesi dalla data di pubblicazione, così come […]

    Learn More

  • IRAP: stop al raddoppio dei termini

    Il raddoppio dei termini in presenza di un reato tributario non trova applicazione in materia di IRAP: è questa la posizione assunta dall’Agenzia delle Entrate su un tema da vari anni oggetto di diatriba tra contribuente ed Agenzia. Per le attività di accertamento relative al tributo regionale si fa rinvio all’articolo 43 del DPR 600/1973. […]

    Learn More

  • Proroga al 30 aprile per spesometro ed esterometro

    Il sottosegretario al MEF Massimo Bitonci, in una nota diramata mercoledì 13 febbraio 2019, ha annunciato lo slittamento alla data del 30 aprile 2019 delle seguenti scadenze precedentemente previste il 28 febbraio 2019: Comunicazione dei dati fatture per il secondo semestre 2018 (c.d. spesometro– art.21 del DL 78/2010); Comunicazione transfrontaliera (c.d. esterometro – art.1 comma […]

    Learn More

  • Controlli interni e modifiche degli statuti con il nuovo Codice della crisi d’impresa

    Il nuovo Codice della crisi d’impresa modifica l’articolo 2477 del codice civile, prevedendo nuovi limiti per la nomina obbligatoria dell’organo di controllo e per la cessazione della sua funzione nelle s.r.l e nelle società cooperative. In particolare, viene eliminato il richiamo ai limiti indicati al primo comma dell’articolo 2435 bis c.c. introducendo nuove soglie, ovvero […]

    Learn More

  • Finanziamento soci con delibera assembleare recante la firma dei soci: Imposta di Registro proporzionale al 3%

    I versamenti effettuati dai soci a favore della società, possono essere distinti: in apporti effettuati dai soci a titolo di finanziamenti, che prevedono l’iscrizione di un debito da parte della società, e che sono considerati come una vera e propria operazione di “mutuo” che dà diritto alla restituzione; in apporti effettuati in conto capitale, che […]

    Learn More

  • Novità sull’atto di cessione del credito d’imposta richiesto a rimborso nelle procedure concorsuali

    Con la risposta alla richiesta di consulenza giuridica del 17 gennaio 2019 n.1, l’Agenzia delle Entrate ha espresso un parere in merito alla cessione dei crediti d’imposta richiesti a rimborso, disciplinata all’articolo 43-bis del DPR 602/73, in ambito di procedure concorsuali. Si è posta l’attenzione sui crediti tributari che residuano nelle procedure di liquidazione e […]

    Learn More

  • Le rettifiche da Transfer Pricing non configurano il reato di dichiarazione infedele

    Le rettifiche da transfer pricing non configurano il reato di dichiarazione infedele: è questo uno dei chiarimenti forniti dalla Guardia di Finanza in risposta ad alcuni quesiti. L’art 4 del D. Lgs. n. 74/2000, a seguito delle modifiche apportate dal D. Lgs. n. 158/2015, stabilisce che il reato di dichiarazione infedele si configura nel momento […]

    Learn More

  • Partecipazioni qualificate e Legge di Bilancio 2018

    In base a quanto previsto dall’articolo 67 del TUIR, le partecipazioni si distinguono in: QUALIFICATE, se queste rappresentano complessivamente una percentuale di diritti di voto esercitabili nell’assemblea ordinaria superiore al 2% o al 20%, ovvero una partecipazione al capitale o al patrimonio superiore al 5% o al 25%, a seconda che si tratti di titoli […]

    Learn More

  • Iscrizione al VIES negli scambi intracomunitari

    Fino ad oggi, non si ritenevano ancora superate le indicazioni fornite dalla circolare AE n. 39/2011 e dalla risoluzione AE n. 42/2012: “solo a seguito dell’inclusione nell’archivio VIES il soggetto è legittimato ad effettuare operazioni intracomunitarie applicando lo specifico regime fiscale che caratterizza questo tipo di operazioni, (omissis) eventuali cessioni o prestazioni intracomunitarie effettuate da […]

    Learn More

  • Le fatture a cavallo d’anno e la detrazione dell’IVA

    In questo periodo risulta di particolare importanza individuare il momento in cui è detraibile l’IVA relativa alle fatture a cavallo d’anno, alla luce delle recenti modifiche apportate alla relativa normativa. In particolare, l’art. 14, DL n. 119/2018, c.d. “Collegato alla Finanziaria 2019”, ha aggiunto un nuovo periodo all’art. 1, comma 1, DPR n. 100/98 in […]

    Learn More

  • Versamento del bollo virtuale su fatture elettroniche

    Il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 28.12.2018, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 07.01.2019, modifica le modalità di versamento del bollo virtuale su fatture elettroniche, con decorrenza dal 1° gennaio 2019. L’originaria formulazione dell’art. 6 del D.M. 17 giugno 2014 prevedeva che il versamento dell’imposta di bollo dovesse essere effettuato, cumulativamente e in […]

    Learn More