Approfondimenti

  • Il Tribunale di Milano torna a pronunciarsi sulla decadenza del marchio

    Il Tribunale di Milano, con la recente sentenza del 7 settembre 2020 n. 5205, è tornato a pronunciarsi sul tema della decadenza del marchio e sull’idoneità di determinate circostanze fattuali ad impedire il decorso del termine quinquennale di cui all’art. 24 del Codice della Proprietà Industriale (c.p.i.). La norma, infatti – la cui ratio risiede […]

    Learn More

  • Decreto Ristori-bis: Contributo a fondo perduto

    Con il Decreto Ristori-bis (DL 149/2020), che integra e modifica il Decreto Ristori (DL 137/2020), è stata prevista una nuova misura di sostegno alle imprese sotto forma di contributo a fondo perduto. Il contributo spetta ai soggetti che hanno la partita IVA attiva alla data del 25 ottobre 2020 e che dichiarano di svolgere come […]

    Learn More

  • Esonero saldo IMU 2020: con il Decreto Ristori bis si amplia la platea dei beneficiari

    Per effetto delle ultime disposizioni emanate per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 (DL n. 149/2020, cd. Decreto Ristori bis), è esteso l’esonero della seconda rata IMU 2020, in scadenza il prossimo 16 dicembre 2020, agli immobili e alle relative pertinenze nei quali sono esercitate le attività riferite ai codici ATECO riportati nell’Allegato 2 del Decreto. […]

    Learn More

  • Configura stabile organizzazione in Italia un ciclo completo di attività imprenditoriali e l’amministratore di fatto

    La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 21693 del 8 ottobre 2020, ha affermato che affinché si configuri una stabile organizzazione è sufficiente che un soggetto, residente o non residente, svolga in nome dell’impresa nel territorio dello Stato un ciclo completo di attività imprenditoriali con un proprio risultato economico indipendente rispetto alla casa madre. La […]

    Learn More

  • Esenzione dei dividendi e delle plusvalenze corrisposti ai fondi Ue/See

    Gli Organismi di investimento collettivo del risparmio (OICR) di diritto estero (conformi alla direttiva 2009/65/Ce, ovvero non conformi ma soggetti a vigilanza ai sensi della direttiva 2011/Ue) potranno incassare dividendi da società italiane in esenzione da ritenuta alla fonte. Medesima esenzione è prevista sulle plusvalenze realizzate su partecipazioni qualificate italiane. Tanto è previsto dall’art. 109 […]

    Learn More

  • Obbligo di motivazione delle delibere assembleari

    Dal combinato disposto delle norme di diritto societario contenute nel Codice Civile si evince, come ribadito in più occasioni dalla Corte di Cassazione[1], che non vige il principio generale di obbligo di motivazione delle delibere assembleari assunte dalle società a responsabilità limitata o dalle società per azioni. Al contrario, dalle disposizioni codicistiche, emerge la regola […]

    Learn More

  • AGCM avvia istruttoria su Google per abuso di posizione dominante nel mercato italiano del display advertising

    A seguito della segnalazione dell’associazione di categoria delle imprese attive nel settore del digital advertising (IAB Italia), l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha avviato lo scorso 20 ottobre un’istruttoria nei confronti di Google ipotizzando, in violazione dell’art. 102 TFUE, un abuso di posizione dominante nel mercato del display advertising. Il display advertising è […]

    Learn More

  • Proroga versamento secondo acconto imposte sui Redditi ed Irap

    L’articolo 6 del DL “Ristori bis” estende la possibilità del termine del versamento della seconda rata degli acconti d’imposta già prevista dall’art. 98 del DL 104/2020. Con il Decreto Agosto, infatti, era stata differita al 30/04/2021 la scadenza del pagamento della rata del secondo acconto 2020 delle imposte sui redditi e dell’Irap, nonché le imposte […]

    Learn More

  • Codice della Crisi d’impresa

    Saranno in vigore dal prossimo 20 novembre le modifiche alle disposizioni di diritto societario in materia di adeguati assetti organizzativi. Il 5 novembre 2020 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legislativo n. 147/2020, correttivo al Codice della Crisi d’Impresa e dell’Insolvenza, il quale ha introdotto, inter alia, nuove disposizioni relative alla competenza esclusiva […]

    Learn More

  • Il Decreto Correttivo del Codice della Crisi in Gazzetta Ufficiale

    È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 5 novembre 2020 il decreto D.lgs. 26 ottobre 2020 n. 147 contenente le disposizioni integrative e correttive al Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza (D.lgs. 14/2019). Il decreto correttivo è intervenuto su un testo normativo già modificato al fine di dirimere le controversie nate su disposizioni poco chiare, […]

    Learn More

  • Finanziamento soci: necessaria la delibera assembleare

    Il finanziamento dei soci può essere opposto al Fisco soltanto in presenza di regolari delibere assembleari e scritture contabili: in mancanza, si può ritenere che l’erogazione finanziaria costituisca una semplice re-immissione in azienda di utili occulti. A queste conclusioni è giunta la Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 24746 del 5 novembre 2020. Nel caso […]

    Learn More

  • Primo acconto IRAP 2020 non dovuto

    Con la circolare n. 27 del 19.10.2020, l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni chiarimenti in merito alle modalità di calcolo della prima rata di acconto IRAP 2020, per la quale è stata sancita l’esclusione dall’obbligo di versamento dall’art. 24 del Decreto n. 34/2020. In particolare, indipendentemente dalla modalità scelta per la determinazione del secondo acconto, […]

    Learn More

  • Probabile proroga della c.d. “Aliquota zero” sui beni anti-Covid-19

    Nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea, L 359 del 29 ottobre, è stata pubblicata la Decisione UE n. 1573/2020 del 28 ottobre, con cui la Commissione ha ritenuto necessario estendere l’efficacia temporale al 30 aprile 2021 dell’esenzione dai dazi doganali e dall’IVA all’importazione dei beni destinati al contenimento e alla gestione dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Allo […]

    Learn More

  • IVA detraibile sui servizi di telefonia mobile ricaricabile

    Il soggetto passivo che acquista, in veste di utilizzatore finale, servizi di telefonia mobile ricaricabile può esercitare la detrazione iva se indicata nella fattura separatamente dal corrispettivo. Lo ha confermato l’Agenzia delle Entrate con la Risoluzione n.69/E del 22 ottobre 2020 in risposta all’interpello presentato da una società che aveva sottoscritto un contratto per la […]

    Learn More

  • Rimborso del credito della società estinta al singolo socio

    Con la sentenza n. 19641, depositata in data 21 settembre 2020, la Corte di Cassazione ha stabilito che, nel caso di una società estinta a seguito di cancellazione dal registro delle imprese, qualora dal bilancio finale di liquidazione emergano crediti certi ed esigibili (es. un credito imposte sui redditi o IVA), l’ex socio è legittimato […]

    Learn More

  • Conferimenti di minoranza e regime del realizzo controllato

    Con la risposta all’interpello n. 309 del 4 settembre 2020, l’Agenzia delle Entrate fornisce alcuni chiarimenti in merito all’applicazione del regime del conferimento a realizzo controllato di cui all’art. 177, comma 2 bis, del TUIR, introdotto dal Decreto Crescita. Il caso riguarda la Alfa S.p.A., non quotata, caratterizzata da un azionariato familiare, i cui suoi […]

    Learn More

  • Il rimborso Iva diretto anche per soggetti non residenti che abbiano nominato un rappresentante fiscale

    La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 21684 del 8 ottobre 2020, ha statuito che il rimborso Iva diretto in favore di soggetti passivi residenti in un altro Stato UE spetta anche qualora tali soggetti abbiano nominato un rappresentante fiscale nel territorio dello Stato. La questione atteneva a una richiesta di rimborso Iva diretto per […]

    Learn More

  • Sospensione degli Ammortamenti

    La legge di conversione del Decreto Agosto ha confermato la possibilità di sospendere gli ammortamenti nei bilanci 2020 con la finalità di diminuire le eventuali perdite d’esercizio maturate a seguito del Coronavirus. La misura è riservata ai soggetti che non adottano i principi contabili internazionali e prevede la possibilità – in deroga a quanto statuito […]

    Learn More

  • Gli effetti processuali conseguenti alla cancellazione della società dal registro delle imprese

    Gli effetti della cancellazione di una società dal registro delle imprese vengono descritti dall’articolo 2495 c.c., introdotto dalla riforma del diritto societario del 2003. La cancellazione non comporta tuttavia l’automatico venire meno dei rapporti facenti capo alla società; l’articolo 2495 c.c. definisce solo in parte la sorte di alcuni degli effetti derivanti dall’estinzione. Tale disposizione […]

    Learn More

  • È ora possibile individuare la corretta aliquota IVA per tutti gli Stati UE

    Da qualche giorno la Commissione europea ha reso disponibile un software attraverso il quale individuare la corretta aliquota IVA applicabile alle cessioni di beni e prestazioni di servizi in ciascuno Stato membro dell’Unione Europea. Tale strumento è disponibile al seguente indirizzo: https://ec.europa.eu/taxation_customs/tedb/vatSearchForm.html. Al fine di poter utilizzare correttamente il nuovo software, è richiesta la compilazione […]

    Learn More