Approfondimenti

  • Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Fiscale 2019

    È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 247 del 23-10-2018 il Decreto Legge n. 119 contenente “Disposizioni urgenti in materia fiscale e finanziaria”, approvato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 20 ottobre. Il Decreto, che entra in vigore oggi 24 ottobre 2018, contiene previsioni in ordine alla cd. pacificazione fiscale nonché di semplificazione. […]

    Learn More

  • Regime forfettario: applicabilità al contribuente che ha optato per il regime semplificato

    La risoluzione n.64 del 14.9.2018 emanata dall’Agenzia delle Entrate ha precisato che i contribuenti in regime di contabilità semplificata opzionale possono passare al regime forfettario (legge 23 dicembre 2014, n. 190) senza rispettare il decorso del triennio previsto dall’art. 1 co. 70 della medesima legge, se in possesso dei requisiti previsti. Nel caso oggetto della risoluzione […]

    Learn More

  • Codice della Crisi di Impresa e dell’insolvenza: Riforma del Fallimento al vaglio del Governo

    Il Consiglio dei Ministri, entro la fine del corrente mese, dovrà approvare il Decreto Legislativo recante il Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, che si svilupperà in 390 articoli, in attuazione della Legge Delega 155/2017. Il Decreto sarà il risultato dell’elaborazione del progetto di riforma del Fallimento messo a punto dalla Commissione Rordorf che agisce […]

    Learn More

  • Accordo di ristrutturazione dei debiti: trattamento dei crediti tributari ex art 182-ter L.F.

    Con la circolare n. 16/E del 23 luglio 2018 l’Agenzia delle Entrate ha fornito i primi chiarimenti sulle modifiche che hanno interessato la disciplina nazionale del trattamento dei crediti tributari e contributivi, contenuta nel novellato art. 182-ter Legge Fallimentare. L’art. 182 ter L.F. riconosce all’imprenditore in stato di crisi la facoltà di proporre, mediante il […]

    Learn More

  • Omesso versamento IVA: pagamento preferenziale dipendenti non discriminante del reato penale

    La Terza sezione penale della Corte di Cassazione con la sentenza n. 43456/2018 ribadisce che in caso di omesso versamento dell’imposta sul valore aggiunto (art. 10 ter D.lgs. 74/2000), la causa di non punibilità ex art. 45 del Codice Penale ha un perimetro di azione molto ristretto e sottoposto a condizioni ben precise. Nel caso […]

    Learn More

  • Ancora una volta si discute sull’arbitrabilità delle controversie in materia societaria

    Il D.lgs. 5/2003 prevede che anche le controversie in materia societaria possano essere devolute ad arbitri tramite la c.d. clausola compromissoria presente all’interno dello statuto sociale, purché – analogamente all’arbitrato di diritto comune – le stesse non vertano su diritti indisponibili. Con la recente sentenza emessa dalla sezione specializzata in materia di impresa del Tribunale […]

    Learn More

  • Licenziamenti illegittimi: indennità risarcitoria incostituzionale

    La Corte costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’articolo 3, comma 1, del Decreto Legislativo n.23/2015 (Jobs Act), nella parte in cui determina in modo rigido (2 mensilità di retribuzione per ogni anno di servizio) l’indennità spettante al lavoratore assunto con contratto a tutele crescenti dopo il 7 marzo 2015 nel caso in cui sia ingiustificatamente […]

    Learn More

  • Scadenze spesometro 2018: posticipato al 28 febbraio l’adempimento relativo al III trimestre

    Per l’invio dello spesometro relativo al III trimestre 2018, l’Art. 11 del Dl 87/2018 ha previsto una modifica del calendario fiscale, introducendo la possibilità per i contribuenti di adempiere a tale obbligo entro il 28 febbraio 2019, anziché entro il 30 novembre 2018 (scadenza ordinaria prevista dalla legge). Quanto detto fa sì, quindi, che le […]

    Learn More

  • Rimborsi IVA: il 30 Settembre scade il termine per la presentazione delle istanze

    L’Agenzia delle Entrate, con una notizia pubblicata sul proprio portale, ricorda che il 30 settembre è il termine ultimo entro il quale presentare le istanze di rimborso IVA (articoli 38-bis1, 38-bis2, 38-ter del D.P.R. 633/1972). Secondo quanto stabilito dall’Agenzia la richiesta potrà essere presentata da: i soggetti stabiliti in Italia che hanno assolto l’IVA in […]

    Learn More

  • In vigore dal 19 settembre 2018 il decreto armonizzazione GDPR

    Il 25 maggio 2018 è entrato in vigore in tutti gli Stati membri il Regolamento dell’Unione Europea n. 679 del 2016, detto “GDPR”, che si applica alle imprese e ai professionisti che trattano dati personali di persone fisiche. Lo scorso 4 settembre è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legislativo (D. Lgs. n. 101/2018) […]

    Learn More

  • Bonus Pubblicità – Istanze telematiche dal prossimo 22 settembre

    Dal 22 settembre al 22 ottobre 2018 sarà possibile trasmettere istanza telematica al Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri per accedere al cosiddetto “Bonus Pubblicità” in relazione agli investimenti pubblicitari effettuati nel 2017 e nel 2018. Il Bonus, introdotto dal D.L. 50/2017 convertito dalla L. 21 giugno 2017 n. 96 […]

    Learn More

  • Scadenza al 17 settembre per la presentazione della Comunicazione Liquidazione Periodica IVA per il II trimestre

    Il rinvio dello Comunicazione Dati Fatture relativa al II trimestre 2018 al 1° ottobre non riguarda la Comunicazione Liquidazione Periodica IVA (LIPE) relativa al medesimo periodo, per la quale la scadenza resta il 17 settembre. Tale novità sta sollevando non pochi dubbi tra contribuenti ed operatori poiché la normativa attualmente in vigore sembrerebbe fissare la […]

    Learn More

  • Escluso il reato di dichiarazione infedele per il transfer pricing

    Nessuna conseguenza sul piano penal-tributario può discendere da una rettifica dei prezzi di trasferimento: lo ha affermato la Commissione Tributaria Regionale di Milano con sentenza 4 settembre 2018 n. 3674. I giudici regionali hanno negato l’applicazione del raddoppio dei termini di accertamento, in presenza di fattispecie di rilevanza penale, al caso di accertamento di maggiori […]

    Learn More

  • Interessi passivi e ROL: nuova formulazione dell’art. 96 del D.P.R. 917/1986

    L’art. 96 del D.P.R. 917/1986, nella sua attuale formulazione, prevede che gli interessi passivi sono deducibili, in ciascun periodo d’imposta, fino a concorrenza degli interessi attivi e, per l’eccedenza, nel limite del 30% del ROL, determinato sulla base delle risultanze contabili. Il medesimo articolo prevede la possibilità di riportare in avanti, senza alcun limite temporale, […]

    Learn More

  • Split payment per i professionisti: semaforo rosso

    L’articolo 12 del D.L. 87/2018 ha previsto l’abolizione dello split payment per le prestazioni di servizi rese dai professionisti alle Pubbliche Amministrazioni i cui compensi sono soggetti a ritenute alla fonte a titolo d’imposta e a titolo d’acconto. Lo split payment è il meccanismo della scissione dei pagamenti per effetto del quale l’IVA addebitata in […]

    Learn More

  • Emendamento n. 7 Legge di Jersey sui Trust del 1984

    Un interessante approfondimento in tema di trust alla luce delle modifiche apportate dall’emendamento n. 7 entrato in vigore l’8 giugno 2018, finalizzato a rendere lo strumento del trust maggiormente duttile e adattabile alle esigenze dei disponenti. In particolare merita di essere segnalata la modifica dell’articolo 29 in materia di fornitura di informazioni ai beneficiari che […]

    Learn More

  • Le Sezioni Unite chiariscono la natura e i criteri di quantificazione dell’assegno divorzile

    La sentenza 18287/2018 resa dalle Sezioni Unite della Corte di Cassazione fa chiarezza sulla natura e sui criteri di quantificazione dell’assegno divorzile di cui all’ art. 5, comma 6 della legge 898/1970 ai sensi del quale “Con la sentenza che pronuncia lo scioglimento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio, il tribunale, tenuto conto […]

    Learn More

  • Contratto a termine e altre novità

    È entrato in vigore il 14 luglio 2018 il c.d. “Decreto dignità”, provvedimento fortemente voluto dal neoministro del lavoro Luigi Di Maio (D.L. 87/2018). Nel decreto legge si riduce a ventiquattro mesi la durata massima del contratto a tempo determinato e torna l’obbligo per il datore di lavoro di indicare i motivi che hanno determinato […]

    Learn More

  • Fatturazione elettronica

    L’Agenzia delle Entrate con la Circolare n. 13/E del 2 luglio u.s. ha fornito risposte ai principali quesiti pervenuti dalle Associazioni di categoria e dai singoli contribuenti in materia di fatturazione elettronica, anche in considerazione alle recenti novità introdotte dalla legge n. 205 del 2017. I nostri professionisti sono a disposizione per fornire ulteriori chiarimenti […]

    Learn More

  • Omessa valutazione delle osservazioni al PVC, causa di nullità dell’accertamento

    L’Agenzia delle Entrate deve sempre valutare le osservazioni presentate dei soggetti sottoposti a verifica ai sensi dell’art. 12, comma 7, dello Statuto dei diritti del contribuente. Secondo la Corte di Cassazione, ordinanza 17210 del 2 luglio 2018, la valutazione delle memorie del contribuente costituisce un vero e proprio obbligo per l’Amministrazione a pena di nullità […]

    Learn More