Approfondimenti

  • Nessun valore contrattuale per le puntuazioni scritte nel corso delle trattative precontrattuali

    La Cassazione, chiamata a pronunciarsi sulla domanda di risarcimento dei danni subiti a causa della mancata stipula di un preliminare di vendita di un immobile, torna a chiarire alcune questioni in ordine al comportamento che le parti devono mantenere nel corso delle trattative precontrattuali. In particolare, la Cassazione – dopo aver stabilito che, in virtù […]

    Learn More

  • Il fabbricato da demolire non è area edificabile

    Con la Circolare 23/E del 29.07.2020 l’Agenzia delle Entrate ha preso atto di un’interpretazione, ormai costante e confermata da più interventi della giurisprudenza di merito, favorevole ai contribuenti secondo la quale se oggetto del trasferimento immobiliare è un fabbricato, tale trasferimento non può essere riqualificato come cessione di area edificabile, nemmeno nell’ipotesi in cui l’edificio […]

    Learn More

  • La non discrezionalità del giudice per l’ordine di esibizione delle scritture contabili nella cessione d’azienda

    Nell’ambito delle cessioni d’azienda, a norma dell’art.2560 cod. civ., il cessionario è solidalmente responsabile con il cedente per i debiti pregressi dell’azienda che risultino dalle scritture contabili obbligatori. Sul tema, con l’ordinanza n.13903/2020 la Cassazione ha statuito che al giudice è sottratta la discrezionalità per l’emanazione dell’ordine di esibizione delle scritture contabili (ex art.210 c.p.c.), […]

    Learn More

  • Nomina dell’organo di controllo nelle SRL e società cooperative: obbligo rinviato al 2022

    Al fine di limitare gli effetti negativi derivanti dalle misure di prevenzione e contenimento connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19 sulle attività d’impresa, l’obbligo di nomina del revisore o dell’organo di controllo nelle SRL e nelle società cooperative è stato rinviato al 2022. La modifica all’art. 379, comma 3, del Codice della Crisi d’impresa e dell’insolvenza […]

    Learn More

  • Credito di imposta locazioni: istituiti i codici tributo utilizzabili in compensazione dai cessionari

    Con la risoluzione n. 39/E del 13 luglio 2020 l’Agenzia delle Entrate ha definito i codici tributo per l’utilizzo in compensazione, mediante F24, da parte del cessionario, dei crediti d’imposta previsti per i canoni di locazione di negozi e botteghe, immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda istituiti al fine di contenere gli effetti […]

    Learn More

  • Il monitoraggio degli utili distribuiti ai soci tramite il prospetto del capitale e delle riserve

    Il prospetto del capitale e delle riserve, contenuto nel quadro RS del modello SC, non ha la mera funzione di riepilogare le voci riportate del patrimonio netto. Per la compilazione del prospetto, infatti, è richiesta una riclassificazione ai fini fiscali delle varie voci del patrimonio netto. Il predetto adempimento trova conferma sia nel comma 5 […]

    Learn More

  • Direttiva PIF: ampliato il novero dei reati presupposto ai sensi del D.Lgs. 231/2001

    Il 15 luglio 2020 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.Lgs. 75/2020, finalizzato ad adeguare la disciplina penale italiana in attuazione della direttiva (UE) 2017/1371, cosiddetta direttiva PIF – protezione interessi finanziari, per la lotta contro le frodi che ledono gli interessi finanziari dell’Unione Europea. La direttiva, del 5 luglio 2017, che sostituisce e […]

    Learn More

  • Onere probatorio tra disciplina codicistica e Codice del Consumo

    La Corte di Cassazione con la sentenza n. 13148/2020, depositata il 30 giugno, ha espresso due principi di diritto in punto: – rapporto di sussidiarietà tra la disciplina del Codice del Consumo e le norme codicistiche; – ripartizione dell’onere probatorio previsto dall’articolo 132 del Codice del Consumo; La Corte è intervenuta ancora una volta nel […]

    Learn More

  • Beni di un fondo patrimoniale aggredibili dall’Erario

    La Corte di Cassazione, con l’Ordinanza n. 14201/20, si è nuovamente pronunciata sulle pretese avanzate dall’Erario rispetto ai beni di un professionista vincolati in fondo patrimoniale. Nel caso di specie, il contribuente aveva impugnato la comunicazione di iscrizione ipotecaria emessa da Equitalia, eccependo che sui beni oggetto di detta iscrizione era stato costituito un fondo […]

    Learn More

  • Istruzioni dell’Agenzia delle Entrate sui Tax credit per sanificazione e adeguamento ambienti di lavori

    L’Agenzia delle Entrate con la Circolare del 10 luglio 2020 n. 20/E ha fornito le prime indicazioni in merito alle modalità e ai criteri di fruizione del credito di imposta per adeguamento degli ambienti di lavoro e del credito per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione di cui agli articoli 120 e 125 […]

    Learn More

  • Obbligo di fornire informazioni sull’utente che ha caricato file lesivi di un diritto di proprietà intellettuale

    Con la recente sentenza del 9 luglio 2020 La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha avuto modo di interpretare alcune disposizioni della Direttiva sul rispetto dei diritti di proprietà intellettuale del Parlamento europeo e del Consiglio europeo. In particolare, la Corte ha stabilito che qualora un film venga caricato illegalmente su una piattaforma online il […]

    Learn More

  • Tasse: proroga al 20 luglio senza interessi

    Con la pubblicazione del Dpcm in Gazzetta Ufficiale il 29 giungo 2020 è stata resa ufficiale la proroga al 20 luglio dei versamenti in scadenza al 30 giugno, precedentemente annunciata tramite un comunicato del MEF. La proroga è rivolta a tutti i contribuenti, per dare la possibilità di onorare i versamenti nonostante le difficili condizioni […]

    Learn More

  • Il Diritto all’oblio e la deindicizzazione

    La Cassazione con l’ordinanza n. 9147 dello scorso 19 maggio è ritornata sul dibattuto rapporto tra il diritto all’oblio e il diritto di cronaca ribadendo come la misura idonea a bilanciare gli interessi individuali del singolo ad essere dimenticato, e quelli della collettività a non dimenticare una vicenda di interesse pubblico, non sia la cancellazione […]

    Learn More

  • Detrazione del credito IVA in caso di omessa dichiarazione IVA annuale

    Con l’ordinanza n. 14055, depositata in data 7 luglio 2020, la Corte di Cassazione ha stabilito che il credito IVA maturato nell’anno in cui la dichiarazione IVA risulti omessa può essere utilizzato in detrazione, purché: il contribuente dimostri l’esistenza del suo diritto alla detrazione; tale credito sia inserito, al più tardi, nella dichiarazione del secondo […]

    Learn More

  • Proroga dello split payment al 30 giugno 2023: pubblicato il comunicato del MEF

    Con comunicato stampa n. 158 del 3 luglio 2020 il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha ufficializzato la proroga dell’utilizzo del meccanismo dello split payment fino al 30 giugno 2023, e la decisione sarà formalmente adottata e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea non appena saranno finalizzati i testi in tutte le lingue ufficiali dell’Unione […]

    Learn More

  • Rimborso IVA e richiesta degli identificati come non residenti

    La Corte di Giustizia dell’Unione Europea nella recente sentenza dell’11 Giugno 2020 relativa alla causa C-242/19, ha introdotto alcune precisazioni in merito ai seguenti punti: interpretazione dell’art. 17, paragrafo 2, lettera g) della Direttiva IVA (2006/112/CE); diposizioni emanate dalla Direttiva in tema di Rimborso IVA (2008/9/CE), art. 2 punto 1 e articolo 3. Con riferimento […]

    Learn More

  • Mappatura delle controllate estere e normativa sulle Controlled Foreign Company

    La situazione emergenziale da Covid-19 sta mettendo le imprese italiane davanti alla delicata gestione di problematiche di breve termine, in primis tra tutte l’ottenimento della liquidità necessaria. Tale contesto porterebbe ad un’evitabile trascuratezza verso impegni di medio/lungo termine, come il calcolo delle imposte, che se non valutati correttamente comporteranno ulteriori oneri per le imprese nazionali. […]

    Learn More

  • La responsabilità illimitata del liquidatore verso i creditori insoddisfatti per violazione della par condicio creditorum

    La terza sezione civile della Suprema Corte, con l’ordinanza n. 11304 del 12 giugno 2020, si è pronunciata in merito alla responsabilità ‘illimitata’ del liquidatore verso i creditori della società rimasti insoddisfatti, nel caso in cui sia stato violato il principio della par condicio creditorum. Qualora, a seguito della cancellazione della società (ex art.2495, comma II, c.c.), il […]

    Learn More

  • Assemblea dei soci o organo gestorio, chi è legittimato a deliberare il conferimento dell’unica azienda di S.r.l.?

    Con la recente sentenza n. 1722/2020, il 27 gennaio 2020 la sezione specializzata in materia di impresa del Tribunale di Roma si è pronunciata in merito alla nullità, per contrarietà a norma imperativa, dell’operazione posta in essere dall’organo gestorio che, in violazione della competenza funzionale che la legge riserva all’organo collegiale, ha proceduto con il conferimento dell’unica azienda a favore […]

    Learn More

  • Confermata in appello la validità della russian roulette clause

    La legittimità e validità della russian roulette clause è stata confermata dalla Corte d’Appello di Roma chiamata a pronunciarsi nel giudizio instaurato avverso la sentenza in cui nel 2017 il Tribunale si era espresso sulla meritevolezza ex art. 1322 comma 2 c.c. di tale clausola inserita all’interno di un patto parasociale. La pattuizione della russian roulette clause è rimessa […]

    Learn More