Approfondimenti

  • Cedolare secca e locazione di immobili ad uso commerciale: rinnovo contrattuale nel 2019

    Il regime della cedolare secca su canoni di locazione ad uso commerciale derivanti da contratti stipulati o rinnovati nel 2019 è applicabile anche alle annualità successive alla prima qualora il contribuente non abbia optato per tale regime in sede di registrazione o rinnovo del contratto. Questo è quanto emerso dalla riposta numero 388 del 22 […]

    Learn More

  • Bonus sanificazione: definiti percentuale di fruizione e codice tributo

    Con provvedimento del 10.07.2020, l’Agenzia delle Entrate aveva definito i criteri e le modalità di applicazione del credito di imposta per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione individuale, introdotto dal c.d. Decreto Rilancio n. 34/2020. Tra i criteri stabiliti vi era la possibilità di fruire di un credito d’imposta pari al 60% delle […]

    Learn More

  • Non è applicabile la clausola compromissoria in caso di azione di responsabilità proposta dal curatore ex art. 146 L.F.

    La Corte di Cassazione, con l’ordinanza in oggetto, ha statuito che qualora il curatore fallimentare eserciti un’azione di responsabilità ai sensi dell’art. 146 l.f. non trova applicazione, ai fini della devoluzione della controversia alla competenza arbitrale, la clausola compromissoria contenuta nello statuto della società fallita. L’art. 146 l.f. consente invero al curatore fallimentare di esercitare […]

    Learn More

  • Nuova chance per rivalutare i beni d’impresa: le novità per il 2020

    Tra le previsioni del D.L. n. 104/2020, cosiddetto Decreto Agosto, spicca l’opportunità contenuta nell’art. 110 di effettuare la rivalutazione dei beni di impresa e delle partecipazioni a condizioni particolarmente vantaggiose. L’intento del Legislatore è di favorire le società a patrimonializzarsi, a costi molto contenuti, attraverso questo strumento, già utilizzato e disciplinato più volte nel passato. […]

    Learn More

  • Per i contratti con forma scritta ad probationem, l’eccezione ex art. 2725 non può essere rilevata d’ufficio

    Sulle limitazioni della prova testimoniale nei contratti è tornata a pronunciarsi la Suprema Corte che, in una recente sentenza a Sezioni Unite (n. 16723 del 31.08.2020), ha ripercorso la disciplina codicistica analizzando il diverso atteggiarsi dell’eccezione di inammissibilità della prova per testimoni nei contratti in cui la forma scritta è richiesta ad substantiam e nei […]

    Learn More

  • Nuovo fondo per le agenzie di viaggi e tour operator

    È stato pubblicato sul sito del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (https://www.beniculturali.it/), l’avviso pubblico della Direzione Generale del Turismo per l’assegnazione ed erogazione del contributo per il ristoro di agenzie di viaggi e tour operator a seguito delle misure di contenimento da COVID-19. Il contributo è destinato alle agenzie di […]

    Learn More

  • Istituzione del codice tributo 4050 per il versamento delle ritenute d’acconto sospese

    Con la risoluzione n. 50/E del 7 settembre 2020 l’Agenzia delle entrate ha istituito il codice tributo “4050” per il versamento con modello F24 delle ritenute d’acconto non versate dal sostituto d’imposta tra il 17 marzo 2020 e il 31 maggio 2020. La sospensione delle ritenute, introdotta dall’art. 19, comma 1, del decreto-legge n. 23 […]

    Learn More

  • Golden power e la conversione del Decreto Liquidità

    La diffusione dell’epidemia da Covid 19 ha determinato una notevole estensione dell’ambito di operatività dei poteri speciali attribuiti all’esecutivo in tema di protezione degli asset strategici da acquisizioni predatorie da parte di investitori esteri (e non solo). Già con il D. L. n. 23/2020 (“Decreto Liquidità”) dello scorso 8 aprile, il Governo ha rafforzato la propria […]

    Learn More

  • Società a responsabilità limitata: la convocazione diretta dell’assemblea sociale da parte dei soci è subordinata all’inerzia dell’organo gestorio?

    Il quesito di cui al titolo trova la sua giustificazione normativa all’art. 2479, co. 1 e 4, c.c. che, alternativamente, attribuisce il potere di convocare l’assemblea sia all’organo amministrativo sia ad una maggioranza qualificata del capitale sociale. Infatti, la formulazione della norma fa nascere delle incertezze circa il diritto dei soci di sollecitare la convocazione […]

    Learn More

  • Stop alle norme interne degli Stati UE che limitano le rettifiche IVA

    La Corte di Giustizia Europea, nella causa C-835/18 ha affermato l’illegittimità delle norme nazionali in materia di IVA che impediscono, o rendono eccessivamente difficoltosa, per il contribuente la possibilità di rettificare e chiedere a rimborso l’imposta erroneamente addebitata in fattura, poiché contrarie alle direttive europee che regolamentano il sistema IVA nonché ai principi di neutralità […]

    Learn More

  • Compilazione della dichiarazione con fruizione dello sconto del saldo IRAP 2019

    Con la circolare n.25/2020 l’Amministrazione Finanziaria è intervenuta per fornire importanti indicazioni in merito all’azzeramento del saldo IRAP 2019 e del primo acconto Irap 2020 così come previsto nell’articolo 24 del c.d. Decreto Rilancio (DL 34/2020). L’articolo sopra citato ha infatti previsto l’esonero dal versamento del saldo IRAP 2019 nonché del primo acconto IRAP 2020, […]

    Learn More

  • L’erede può accedere ai dati delle polizze stipulate in vita dal defunto

    Lo ha stabilito il Tribunale di Treviso con decisione del 27 febbraio 2020, su ricorso dell’erede testamentaria a cui la società di assicurazione aveva opposto l’impossibilità di comunicare il nome dei beneficiari delle polizze sottoscritte, in vita, dal defunto. È qui infatti il caso di ricordare che i premi versati dall’assicurato sono da considerarsi, per […]

    Learn More

  • La struttura sanitaria è direttamente responsabile per la condotta colposa del terzo preposto della cui opera si sia comunque avvalsa

    La Corte di Cassazione, con sentenza n. 13869/2020, è tornata ad occuparsi del discusso tema della responsabilità dell’azienda sanitaria per i danni patiti dai pazienti in conseguenza della condotta colposa di medici o sanitari. La vicenda da cui trae origine la pronuncia in commento risale al 2002, e ha visto contrapposti, nei vari gradi di […]

    Learn More

  • Riflessioni e novità in tema di business judgment rule

    La business judgment rule è una regola di natura giurisprudenziale di derivazione anglosassone, costantemente applicata nei giudizi concernenti la responsabilità degli amministratori nelle società di capitali (artt. 2392 c.c. e 2476 c.c.). La responsabilità degli amministratori è di tipo colposo, talché l’amministratore può dimostrare di essere esente da responsabilità fornendo la prova positiva di avere adempiuto […]

    Learn More

  • Crediti IVA in sofferenza e note di variazione: termini certi di emissione con il Decreto “Agosto”

    Tempi di recupero più rapidi per i crediti IVA in sofferenza. Questo è quanto previsto dall’articolo 90 del Decreto “Agosto”, approvato “salvo intese tecniche” dal Consiglio dei Ministri lo scorso 7 agosto, che riscriverà l’art. 26 del DPR 633/72, con riferimento ai termini di emissione delle note di variazione IVA in diminuzione. In particolare, con […]

    Learn More

  • Nessun valore contrattuale per le puntuazioni scritte nel corso delle trattative precontrattuali

    La Cassazione, chiamata a pronunciarsi sulla domanda di risarcimento dei danni subiti a causa della mancata stipula di un preliminare di vendita di un immobile, torna a chiarire alcune questioni in ordine al comportamento che le parti devono mantenere nel corso delle trattative precontrattuali. In particolare, la Cassazione – dopo aver stabilito che, in virtù […]

    Learn More

  • Il fabbricato da demolire non è area edificabile

    Con la Circolare 23/E del 29.07.2020 l’Agenzia delle Entrate ha preso atto di un’interpretazione, ormai costante e confermata da più interventi della giurisprudenza di merito, favorevole ai contribuenti secondo la quale se oggetto del trasferimento immobiliare è un fabbricato, tale trasferimento non può essere riqualificato come cessione di area edificabile, nemmeno nell’ipotesi in cui l’edificio […]

    Learn More

  • La non discrezionalità del giudice per l’ordine di esibizione delle scritture contabili nella cessione d’azienda

    Nell’ambito delle cessioni d’azienda, a norma dell’art.2560 cod. civ., il cessionario è solidalmente responsabile con il cedente per i debiti pregressi dell’azienda che risultino dalle scritture contabili obbligatori. Sul tema, con l’ordinanza n.13903/2020 la Cassazione ha statuito che al giudice è sottratta la discrezionalità per l’emanazione dell’ordine di esibizione delle scritture contabili (ex art.210 c.p.c.), […]

    Learn More

  • Nomina dell’organo di controllo nelle SRL e società cooperative: obbligo rinviato al 2022

    Al fine di limitare gli effetti negativi derivanti dalle misure di prevenzione e contenimento connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19 sulle attività d’impresa, l’obbligo di nomina del revisore o dell’organo di controllo nelle SRL e nelle società cooperative è stato rinviato al 2022. La modifica all’art. 379, comma 3, del Codice della Crisi d’impresa e dell’insolvenza […]

    Learn More

  • Credito di imposta locazioni: istituiti i codici tributo utilizzabili in compensazione dai cessionari

    Con la risoluzione n. 39/E del 13 luglio 2020 l’Agenzia delle Entrate ha definito i codici tributo per l’utilizzo in compensazione, mediante F24, da parte del cessionario, dei crediti d’imposta previsti per i canoni di locazione di negozi e botteghe, immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda istituiti al fine di contenere gli effetti […]

    Learn More